La Consulta regionale

La Consulta regionale per le pari opportunità è stata istituita con la legge regionale 23 dicembre 2009, n. 53, che ha riordinato la Consulta regionale per la condizione femminile, già istituita ai sensi della legge regionale 23 giugno 1983, n. 65. L’insediamento della Consulta per le pari opportunità è avvenuto il 16 luglio 2010. Da tale data sono pertanto cessate le funzioni della Consulta regionale per la condizione femminile.

La Consulta opera in numerosi settori, al fine di promuovere iniziative tese a rimuovere gli ostacoli che limitano o impediscono il rispetto delle identità e la valorizzazione delle differenze di genere e di favorire la rimozione di ogni forma di discriminazione e disuguaglianza.

L’organismo svolge attività di informazione e consulenza per le donne, in particolare per quanto attiene ai servizi sociali, favorisce lo scambio di informazioni fra le donne elette, si adopera affinché sia favorita una rappresentanza equilibrata negli organismi decisionali di partiti, movimenti e gruppi politici, interviene presso gli organi competenti per segnalare situazioni di disuguaglianza, di discriminazione e di violenza. Esprime inoltre pareri sui progetti di legge regionali e formula suggerimenti per l'adeguamento della legislazione regionale ai principi costituzionali di parità ed uguaglianza di genere.

Sede

La sede della Consulta è in via Piave 1, ad Aosta
Telefono (+39) 0165.526010
Telefax (+39) 0165.526262
Mail: consultapari@consiglio.vda.it