Envoyer - Alt+SImprimer - Alt+P

Objets du Conseil

Dal 1/1/2013 gli allegati dei resoconti sono reperibili nel link "Iter atto".

Objet du Conseil n. 3611 du 16 juillet 1992 - Resoconto

OGGETTO N. 3611/IX Problemi relativi alla nuova viabilità statale che attraversa il Comune di Gignod. (Interrogazione)

Interrogazione Il sottoscritto Consigliere regionale dell'Union Autonomiste-Pensionati,

Premesso che una petizione è stata presentata nei giorni scorsi (sottoscritta da oltre 500 cittadini-elettori) sollevando il problema del traffico a lunga percorrenza che attraversa il Comune di Gignod,

Atteso che la variante del Gran San Bernardo, in costruzione dopo lunga attesa, permette l'attraversamento del centro abitato suddetto anche ai TIR ed a tutto il traffico pesante,

Considerato che tale ipotesi provocherebbe situazioni di reale pericolosità

Si Interroga

il Signor Presidente della Giunta regionale

per conoscere se non ritenga opportuno, da parte dell'Amministrazione regionale, prendere in esame la proposta di realizzazione di un tunnel stradale in Gignod in grado di coinvolgere tutto il traffico pesante o internazionale.

F.to: Roberto Gremmo

Presidente Ha chiesto la parola l'Assessore ai Lavori Pubblici Vallet, ne ha facoltà.

Vallet (UV)Je remercie les conseillers pour m'avoir donné la possibilité de dire quelque chose à propos de ce problème. Tout en partageant l'esprit et les considérations qui sont contenus dans la pétition, il est évident qu'il est opportun et utile de déplacer la circulation, surtout la grande circulation, en dehors des centres habités.

Dans le cas spécifique, nous avons eu une communication de l'Administration communale de Gignod, qui nous explique certaines perplexités qui sont d'ordre géologique, dues à la présence, sur le futur hypothétique tracé, d'un tunnel-canal de l'ENEL.

En considérant que la zone concernée a déjà fait l'objet d'études d'ordre géologique, notamment effectuées par le Prof. Catino, il y a la nécessité d'approfondir le problème. Je peux déclarer ici, comme j'ai déjà fait avec le Syndic de Gignod, la disponibilité de l'Administration pour vérifier la faisabilité au point de vue géologique.

Presidente Ha chiesto la parola il Consigliere Gremmo.

Gremmo (UAP)In effetti io mi sono limitato a fare il portavoce di una diffusa preoccupazione che non soltanto è di Gignod, ma anche di altri centri dove sono presenti i lavori della grande circolazione verso lo sbocco Europeo.

Prendo atto di questo impegno dell'Amministrazione. Vorrà dire che la questione verrà risollevata a settembre-ottobre per verificare se all'impegno ci sarà stato un seguito.

E' logico che sia la Regione ad intervenire e non il Comune e quindi io sono in parte soddisfatto su quanto è stato detto.