Consiglio Regionale della Valle d'Aosta

La questione di legittimità costituzionale su un atto legislativo può essere sollevata attraverso:

  • un ricorso in via incidentale;
  • un ricorso in via principale.

Si ha ricorso in via incidentale quando la questione di legittimità costituzionale sorge innanzi ad una autorità giurisdizionale nel corso di un procedimento giudiziario. La questione di legittimità costituzionale può essere sollevata da una delle parti o dal giudice dinanzi al quale pende il giudizio. Le parti non possono adire direttamente la Corte costituzionale, ma devono presentare una istanza al giudice della causa che, valutata la sussistenza dei presupposti per l'attivazione del giudizio di costituzionalità (rilevanza della questione per la risoluzione del giudizio in corso e la sua non manifesta infondatezza), provvederà alla sospensione del giudizio e alla remissione della questione alla Corte costituzionale. Il giudizio è sospeso fino alla pronuncia della Corte costituzionale.

Si ha ricorso in via principale quando la questione di legittimità costituzionale viene sollevata direttamente innanzi alla Corte costituzionale. Il ricorso può essere proposto dallo Stato contro leggi regionali o dalla Regione contro leggi statali o di altre Regioni.
L'art. 127 Cost. dispone che "Il Governo, quando ritenga che una legge regionale ecceda la competenza della Regione, può promuovere la questione di legittimità costituzionale dinanzi alla Corte costituzionale entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione. La Regione, quando ritenga che una legge o un atto avente valore di legge dello Stato o di un'altra Regione leda la sua sfera di competenza, può promuovere la questione di legittimità costituzionale dinanzi alla Corte costituzionale entro sessanta giorni dalla pubblicazione della legge o dell'atto avente valore di legge".

Si ha conflitto di attribuzione tra Stato e Regioni o tra Regioni quando lo Stato (o una Regione) promuove un giudizio affinché la Corte costituzionale tuteli la sua sfera di attribuzioni costituzionalmente garantita contro gli atti invasivi (non legislativi) posti in essere da una Regione (o dallo Stato).

Criteri di ricerca

 

     


Esegui la ricerca

La pubblicazione dei testi non ha carattere di ufficialità.
La banca dati è aggiornata al Ricorso della Regione per legittimità costituzionale n° 63 del 5 settembre 2017.
Per eventuali chiarimenti e segnalazioni inviare una e-mail a legislativo@consiglio.vda.it.