Dal 1/1/2013 gli allegati dei resoconti sono reperibili nel link "Iter atto".

Oggetto del Consiglio n. 1052 del 13 dicembre 1994 - Resoconto

SEDUTA POMERIDIANA DEL 13 DICEMBRE 1994

OGGETTO N. 1052/X Nuova classificazione delle strade ex statali trasferite alla Regione ai sensi dell'articolo 3 del decreto legislativo 22 aprile 1994, n 320.

Deliberazione Il Consiglio

Visto l'articolo 3 del Decreto Legislativo 22 aprile 1994, n. 320, recante norme di attuazione dello Statuto Speciale della Regione Valle d'Aosta, con il quale sono trasferite alla Regione Valle d'Aosta le strade statali n. 406, 505, 506 e 507,

Preso atto che è intervenuto il provvedimento statale di declassificazione a strada regionale delle suindicate arterie con decreto del Ministro dei lavori pubblici in data 28 ottobre 1994, prot. n. 962, previsto dal comma 2 dell'articolo 3 del citato decreto 320/1994, come sotto specificato:

- S.S. n. 406 "di Breuil Cervinia": "innesto con la S.S. n. 26 in Châtillon - Valtournenche - Breuil Cervinia", estesa km. 27+000;

- S.S. n. 505 "della Valle del Lys": "innesto con la S.S. n. 26 in Pont-Saint-Martin Gressoney-La-Trinité", estesa km 33,142;

- S.S. n. 506 "della Valle d'Ayas": "innesto con la S.S. n. 26 in Verrès - Saint-Jacques", estesa km 30,982;

- S.S. n. 507 "di Cogne": "innesto con la S.S. n. 26 al km 107+770 - Aymavilles-Cogne", estesa km 21,500;

Ritenuto necessario provvedere all'atto regionale di nuova classificazione, da compiersi entro il 31 dicembre 1994, ai sensi dell'articolo 2, comma 1 della legge regionale 10 ottobre 1950, n. 1, recante classificazione delle strade regionali;

Richiamato altresì l'articolo 6, comma 3, lettera b) della legge 16 maggio 1978, n. 196, secondo cui l'efficacia del provvedimento di declassificazione decorre dalla data nella quale ha effetto l'atto regionale con cui si provvede alla nuova classificazione;

Visto l'articolo 1, comma 1, lettera e) della legge regionale 7 dicembre 1979, n. 66;

Visto il parere favorevole rilasciato dal Dirigente del Servizio Opere Edili e Stradali, ai sensi del combinato disposto dell'articolo 72 della legge regionale n. 3/1956 e successive modificazioni, e dell'articolo 21 della legge regionale n. 18/1980 e successive modificazioni, in ordine alla legittimità della presente deliberazione;

Delibera

1) di prendere atto del provvedimento statale di declassificazione a strada regionale delle strade statali n. 406, 505, 506 e 507 avvenuto con Decreto del Ministro dei lavori pubblici in data 28 ottobre 1994, prot. 962;

2) di provvedere in conseguenza alla classificazione quali strade regionali e all'inserimento nel relativo elenco ai sensi dell'articolo 2 della legge regionale 10 ottobre 1950, n. 1 delle seguenti arterie:

- n. 44 "della Valle del Lys": inizio Strada Statale n. 26 in Pont-Saint-Martin, termine inizio S.R. n. 43 di Staffal

km 33,142

- n. 45 "della Valle d'Ayas": inizio Strada Statale n. 26 in Verrès, termine abitato di Saint-Jacques

km 30,982

- n. 46 "della Valtournenche": inizio Strada Statale n. 26 in Châtillon, termine abitato di Breuil Cervinia

km 27,000

- n. 47 "di Cogne": inizio Strada Statale n. 26 al km 107+770, termine abitato di Cogne

km 21,500

-----------------

per un totale di km 112,624

3) di trasferire al demanio della Regione i beni demaniali in fregio alle arterie sopraindicate, secondo quanto indicato nel citato decreto del Ministro dei lavori pubblici del 28 ottobre 1994;

4) di rinviare, l'approvazione definitiva e ad ogni effetto legale, al decreto da emanarsi da parte del Presidente della Giunta regionale e da pubblicarsi nel Bollettino Ufficiale della Regione, ai sensi dell'articolo 3 della legge regionale 10 ottobre 1950, n. 1,

5) di sottoporre la presente deliberazione al controllo della Commissione di Coordinamento per la Valle d'Aosta ai sensi e per gli effetti dell'articolo 8 comma 1, lettera d) del decreto legislativo 22 aprile 1994, n. 320.

Presidente Pongo in votazione la delibera in oggetto.

Presenti, votanti e favorevoli: 28

Il Consiglio approva all'unanimità