Consiglio Regionale della Valle d'Aosta
Info Conseil

Documenti allegati


Comunicato n° 481 del 6 settembre 2017

Iscrizioni alla Scuola per la Democrazia per gli amministratori valdostani

Le candidature vanno presentate entro venerdì 15 settembre 2017

Stanno per scadere i termini per la presentazione delle candidature da parte dei giovani amministratori valdostani alla nona edizione della Scuola per la Democrazia, il corso di alta formazione politica organizzato dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta e da italiadecide, in collaborazione con AnciGiovane, che si terrà ad Aosta da venerdì 6 a domenica 8 ottobre 2017.

La scadenza delle domande di partecipazione da parte di sindaci, assessori e consiglieri comunali valdostani che non abbiano superato il 35° anno di età è infatti fissata per le ore 12.00 di venerdì 15 settembre prossimo: le candidature devono pervenire alla sede del Consiglio Valle di via Piave ad Aosta (Direzione Affari generali, Ufficio attività culturali e cerimoniale) oppure via mail (attivitaculturali@consiglio.vda.it) o tramite PEC-posta elettronica certificata (consiglio.regione.vda@cert.legalmail.it).

Alla nona edizione della Scuola per la Democrazia potranno partecipare 45 corsisti provenienti da tutta Italia e 25 valdostani, che saranno selezionati assicurando la parità di genere, la rappresentanza di tutte le aree geografiche e di tutte le espressioni politiche nonché delle diverse dimensioni dei Comuni.

Il programma di quest'anno è incentrato sul tema della cooperazione tra gli enti locali e tra i livelli territoriali, potendo contare sulla presenza di relatori di spicco, in particolare il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, e il Ministro dell'interno, Marco Minniti, che interverranno nella giornata di domenica 8 ottobre a conclusione dei lavori. È poi prevista per sabato 7 una tavola rotonda cui parteciperanno i Sindaci di Torino, Chiara Appendino (tramite collegamento in videoconferenza), di Ascoli Piceno, Guido Castelli, di Napoli, Luigi de Magistris, e di Pesaro, Matteo Ricci, oltre che i Presidenti delle Regioni Liguria, Giovanni Toti, e Lazio, Nicola Zingaretti.


MM

Documenti allegati